ViaggiNews

Eventi | Roma, Festival internazionale del Film: prime indiscrezioni

martedì, 4 ottobre 2011

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA: CHIUDE COLAZIONE DA TIFFANY E SI ATTENDE IL TINTIN DI SPIELBERG \ ROMA – La Capitale è pronta: il red carpet e le luci sono in posizione per accogliere la sesta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma.

Dal 27 Ottobre al 4 Novembre presso l’Auditorium Parco della Musica il grande cinema farà sfoggio dei suoi ultimi prodotti e di qualche vecchia gloria rimessa a nuovo.

Di quest’ultima categoria fa ad esempio parte il film che chiuderà l’evento: si tratta della versione restaurata dell’indimenticabile “Colazione da Tiffany“,  film del ’61 di Blake Edwards con Audrey Hepburn. La scelta non è certo casuale poichè la Capitale sta festeggiando anche con una mostra fotografica la permanenza della diva in città per oltre trent’anni: l’annuncio della proiezione è stato infatti dato da Piera Detassis, direttore artistico, durante la presentazione della mostra Audrey a Roma.

La stessa Detassis ha spiegato come il filo conduttore di quest’anno saranno proprio la tematica delle donne impegnate nel sociale: ecco allora che la mostra verrà aperta da The Lady di Luc Besson, film incentrato sulla figura del premio Nobel Aung San Suu Kyi.

Particolarmente atteso è anche Le avventure di Tintin: il segreto dell’Unicorno: il film di animazione in 3D ha già fatto molto parlare di sè, anche il virtù della prestigiosa collaborazione tra Steven SpielbergPeter Jackson da cui è nato.

Insomma, già da queste prime anticipazione si può dedurre che si tratterà di un Festival ricco di emozioni: chi non volesse perdere questa opportunità potrà acquistare i biglietti in prevendita dal 14 ottobre 2011 presso la biglietteria dell’AuditoriumParco della Musicain viale P. De Coubertin, i punti vendita speciali e le ricevitorie Lottomatica abilitate.

Le emozioni del cinema nella Capitale del resto sono un appuntamento oramai irrinunciabile.

Francesca Testa

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: