ViaggiNews

News | Fukushima, centrale nucleare: allarme plutonio

sabato, 1 ottobre 2011

RILEVATE TRACCE DI PLUTONIO A 45 CHILOMETRI DA FUKUSHIMA, MISURE DI SICUREZZA COMUNQUE TOLTE \ ROMA – Possono tornare nelle loro case gli abitanti fatti evacuare mesi fa dalle aree circostanti la centrale nucleare di Fukushima: il governo giapponese ha infatti annunciato di aver eliminato le misure restrittive in considerazione dell’abbassamento del rischio conseguente il devastante terremoto e tsunami che ha colpito l’area lo scorso Marzo.

Una notizia ameno apparentemente incoraggiante ma basta ascoltare le reazioni degli abitanti per nutrire qualche sospetto: “Vorrei che lo Stato desse prove che la zona è sicura” ha affermato ad esempio un abitante intervistato dall’emittente statale Nhk. Infatti, quasi in contemporanea alla notizia dell’eliminazione delle restrizioni sulla zona, arriva la comunicazione del rinvenimento di alcune tracce di plutonio in sei siti della prefettura, tra cui un villaggio a 45 km dalla centrale nucleare. Lo stesso Ministero Giapponese della Scienza che ha diffuso il comunicato ha poi sottolineato come la quantità di plutonio rilevata è talmente bassa “da non costituire un pericolo per la salute umana”: appare però naturale che persone, già provate da un trasloco forzato, vogliano una sicurezza quantomeno di ferro prima di rimettere piede nelle case da cui sono stati cacciati con minacce di un terribile pericolo.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: