ViaggiNews

Idee di Viaggio | Milano: la guida allo shopping nella Città della Moda

mercoledì, 28 settembre 2011

MILANO GUIDA SHOPPING SETTIMANA DELLA MODA VIE DELLO SHOPPING/Milano-L’inizio dell’autunno e la Settimana della Moda (durante la quale è stata inaugurata una mostra su Louis Vuitton, vedi qui) hanno fatto venire voglia a chiunque concedersi un po’ di tempo per lo shopping di inizio stagione. Milano, capitale per antonomasia di quest’industria, è un luogo perfetto per trovare qualsiasi tipo di capo o accessorio con ogni budget. Oltre alle vie del celeberrimo Quadrilatero, in questi giorni affollate da star e modelle già abbigliate per l’estate 2012, i quartieri centrali offrono un’ampia scelta che spazia dalle grandi catene alle boutique di nicchia. Ecco una guida per lo shopping dedicato alla moda divisa per zona e per tipologia:

 

Il” Quadrilatero: moda e lusso a cinque stelle

Il cosiddetto Quadrilatero della moda è racchiuso tra Via Montenapoleone, Via Manzoni, Via della Spiga e Corso Venezia (per sapere tutto su negozi, orari e promozioni c’è un sito ufficiale). I marchi più celebri del made in Italy e internazionali qui hanno allestito i loro negozi più belli, dove è possibile acquistare i capi più trendy per le prossime stagioni. Se non si hanno budget altissimi, vale la pena fare un giro tra le boutique, spesso veri e propri capolavori di architettura : Armani (Via Manzoni), Victor&Rolf (Via Montenapoleone) e Marni (Via della Spiga), per esempio, andrebbero visitati anche per lo splendido design dei loro interni. Gli amanti della Milano più tradizionale (per scoprirla, clicca qui) non possono invece dimenticare un salto alla Galleria Vittorio Emanuele (ospita i negozi storici di Prada e Borsalino) e da Rinascente, da oltre centocinquanta anni simbolo dello shopping di moda meneghino.

 

Da Corso Vittorio Emanuele a Porta Venezia: catene e monomarca per tutte le tasche

Negli ultimi anni catene di abbigliamento come H&M, Zara e Mango hanno raccolto enormi successi grazie alla loro capacità di rendere la moda accessibile al grande pubblico. Milano, oltre a essere la capitale del lusso, offre numerosi store delle maggiori catene internazionali, oltre a diversi monomarca nazionali (Oviesse, per esempio). La maggior concentrazione di questi negozi si trova tra Via Vittorio Emanuele e Porta Venezia; il tratto di Corso Buenos Aires (350 negozi in meno di due chilometri), in particolare, rappresenta il luogo perfetto per trovare il vestito più alla moda senza svuotare il portafogli.

 

Da Corso di Porta Ticinese ai Navigli: shopping alternativo e mercatini dell’usato

Considerata una delle zona più fashion della città, la zona attorno ai Navigli alterna negozi vintage a boutique di stilisti emergenti, dove scovare il Tom Ford del futuro. Tra i negozi più frequentati per l’abbigliamento usato si segnalano Lo Specchio di Alice (stile 70s) e lo storico Surplus (entrambi in Corso di Porta Ticinese). Quanto ai marchi emergenti, il meglio si può trovare da Purple e Frip (sulla stessa via). Chi ama la pelletteria può trovare in questa zona giacche artigianali da Cut e divertenti scarpe a prezzi contenuti da Mauro Leone. Gli appassionati di accessori d’epoca possono invece andare durante l’ultima domenica del mese sul Naviglio Grande, dove ha luogo un mercato di antiquariato e modernariato. La storica Fiera di Senigallia, dall’inizio del secolo scorso regno di rigattieri (e più di recente, del vintage), è invece stata spostata davanti alla stazione di Porta Genova, dove si svolge ogni sabato dalle 8 alle 18.

 

Quartiere Isola : abbigliamento vintage chic

Il quartiere Isola, che si trova tra Porta Garibaldi e Piazzale Lagosta, conserva il fascino di una Milano elegante e borghese che sembra oramai scomparso in altre parti della città. In questa zona si trovano raffinate boutique specializzate in abbigliamento e accessori vintage di alta classe. Chi pensa che lo stile non abbia a che fare col tempo, troverà qui chicche imperdibili; tra i tanti indirizzi si segnalano Le Vintage (Via Garigliano), Miss Ghintin (Piazza Minniti) e Après Midi (Via Maroncelli).

 

Corso Como: shopping trendy e internazionale

Vicino al quartiere Isola, nei pressi di Porta Garibaldi si trova Corso Como. Secondo la stampa specializzata questa via, conosciuta soprattutto per i locali e gli store, raccoglie gli indirizzi più cool della moda e del design in città. Tra tanti, 10 Corso Como, che attualmente ha aperto altri negozi in tutto il mondo, costituisce uno spazio unico e internazionale per trovare gli articoli più all’avanguardia (e ad alto budget).

 

Cristina Mauri

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: