ViaggiNews

News | Roma, furto di rame sulla linea FR3, disagi e ritardi

lunedì, 12 settembre 2011

 

CHIUSO IL TRATTO LA STORTA-CESANO, TRENI SUPER AFFOLLATI E CORSE ANNULLATE NEL LUNEDì DELLA RIAPERTURA DELLE SCUOLE\Roma – Ai problemi  e disagi che molti pendolari incontrano a causa dei danni causati dal rogo avvenuto a luglio alla Stazione Termini (clicca qui per info) e non ancora risanati, si devono aggiungere anche quelli derivanti dai continui furti di rame che interessano sempre più frequentemente le linee ferroviarie del Lazio.

Questa mattina è stato chiuso il tratto la Storta-Cesano, della linea FR3 Roma-Viterbo, perché rimasto senza elettricità a causa del furto di rame avvenuto nella notte, ad opera di ignoti criminale, alla stazione ferroviaria Olgiata a La Storta e che ha comportato la sottrazione di cavi di rame dalle casse induttive, lasciando così il tratto ferroviario senza elettricità.

Le ripercussioni sui pendolari questa mattina sono state molto pesanti, soprattutto a causa dell’affollamento dei treni data la riapertura odierna delle scuole. Per molti cittadini raggiungere il cuore di Roma è stato un vero e proprio calvario con treni stracolmi, senza aria condizionata e corse annullate.

Mentre la polizia ha avviato le indagini per dare un volto agli ignoti rapinatori di rame, i pendolari che hanno impiegato quasi un ora per fare le poche fermate che separano Olgiata da Ottavia minacciano denunce e lamentele alle ferrovie.

Federica Fralassi

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: