ViaggiNews

News | Attaccata coppia britannica in Kenya, l’uomo ucciso e la moglie rapita

lunedì, 12 settembre 2011

 

L’UOMO è RIMASTO UCCISO MENTRE LA DONNA è STATA RAPITA, IL GRUPPO DI SHAABAB DIETRO L’ATTACCO A LAMU \Roma – Durante la scorsa notte, intorno alle due, una coppia di nazionalità britannica è stata aggredita a Lamu, in Kenya, a pochi chilometri dal confine con la Somalia. Durante la colluttazione, avvenuta nel prestigioso e lussuoso Kiwayu Safari Village, l’uomo è rimasto ucciso mentre, la donna è stata rapita.

Sono partite fin da subito le indagini per capire chi è stato ad attaccare la coppia che da poco si trovava in vacanza in Kenya e per il momento i sospetti più fondati sono legati agli  Shabaab, un gruppo integralista islamico legato ad Al Qaeda, che controlla gran parte della Somalia del Sud.

Nonostante la vicinanza di Lamu al confine somalo, circa 50 chilometri, la zona è un‘importante meta turistica che non ha mai registrato episodi di questo tipo. Il dispiegamento di forze locali per trovare i rapitori è massiccio; la polizia locale sta utilizzando elicotteri e imbarcazioni veloci in un’operazione ad ampio raggio per fermare il gruppo di Shabaab prima che esso lasci il territorio kenyano, fatto che renderebbe ancora più difficili le operazioni per liberare la cittadina britannica.

Per il momento le ricerche continuano mentre si attende una possibile rivendicazione dell’accaduto da parte del gruppo integralista islamico.

Federica Fralassi

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: