ViaggiNews

Idee di viaggio | Speciale Settembre: cinque mete per salutare l’estate

lunedì, 12 settembre 2011

VACANZE SETTEMBRE OTTOBRE WEEKEND MARE CALDO/Roma-Passato agosto, la maggior parte delle persone pensano a calarsi nella routine quotidiana tra lavoro, traffico e (fortunatamente) sagre e weekend fuori porta (clicca sulle nostre proposte: Bruxelles, Dublino, Praga). Quei pochi privilegiati che possono andare in vacanza tra Settembre e Ottobre hanno ancora tempo per scegliere la meta del loro viaggio. Il Mediterraneo, grazie alla sua posizione privilegiata, garantisce ancora climi caldi ma non torridi e, soprattutto, spiagge deserte e mare ancor più pulito che in altri periodi dell’anno. Ecco una top-list di mete, perfette anche per un solo finesettimana, per salutare l’estate dal mare.

 

Santorini

Dopo il boom dell’estate, la Grecia si svuoterà in queste settimane e sarà allora possibile apprezzare in modo genuino la rilassatezza e l’ospitalità dei locali, occupati nei mesi scorsi a risollevare l’economia dalle tavernas e dai negozi. L’isola di Santorini, preda in estate di migliaia di stranieri che ne quintuplicano la popolazione, rappresenta una meta ideale per godere di spiagge e mare poco affollati a una temperatura media di 27 gradi. Inoltre, la cittadina di Fira ospita in queste settimane un festival musicale internazionale, che vedrà virtuosi di tutto il mondo confrontarsi tra musica classica e contemporanea.

 

Corsica

Conosciuta per la sua natura selvaggia, l’isola è affollata ad Agosto quando milioni di francesi la raggiungono dalla madrepatria. In Settembre, il clima, che si aggira mediamente attorno ai 25 gradi, la rende la meta perfetta per un bagno in una spiaggia deserta o per un trekking nell’entroterra. Le località ‘must’ della regione sono sicuramente l’Ile du Rosse, Palombaggia, Cargese e Rondinara; per scoprire la cultura locale, è immancabile una visita ad Ajaccio, città natale di Napoleone e dell’aziminu, una saporita zuppa di pesce.

 

Ibiza

Visitare Ibiza a fine Settembre è il modo migliore per unire a mare cristallino e spiagge bianche la possibilità di partecipare a uno delle migliori feste del mondo, il closing party, che quest’anno si terrà attorno al 21 Settembre. Sebbene in quei giorni l’isola sarà frequentata da appassionati di musica da tutta Europa, la ressa non sarà assolutamente paragonabile ai mesi centrali dell’estate, quando trovare un posto in spiaggia diventa un’impresa. Le temperature, attorno ai 27 gradi, rendono inoltre possibile scoprire a piedi l’interno dell’isola, dove si trovano lussureggianti foreste di pini (da qui il nome romano dell’isola, Pineuse) e campi coloratissimi grazie a speciali varietà di fiori.

 

Sicilia

Il mese è perfetto per quei golosi che amano interrompere i bagni di sole e in mare (la temperatura, attorno ai 28 gradi, lo permette ampiamente) con pause gourmand a base dei migliori prodotti locale. Settembre, oltre a essere il mese della raccolta dell’uva e delle olive (ma si possono assaggiare anche i primi porcini), è infatti il periodo delle sagre. Fra tutte, si segnala il Cous Cous Festival di San Vito Lo Capo, che vedrà oltre a gare di preparazione con l’omonimo ingrediente, feste a base di musica e danza e degustazione di vini locali. Inoltre (ne abbiamo già parlato qui), attorno alla località si trovano bellezze naturali come la Riserva dello Zingaro, conosciuta per le baie e per i fondali cristallini, che potranno essere esplorati in completa tranquillità.

 

Istria

La penisola, che in questo periodo ha una temperatura media di 25 gradi, alterna a notti fresche giornate di sole, ovvero il clima perfetto per lunghe passeggiate nel verde. In queste settimane, inoltre, si tiene la vendemmia e camminando tra i vitigni l’aria è impregnata da un profumo seducente di uve Malvasia, Moscato e Terano. Inoltre, il periodo rappresenta l’inizio della stagione del tartufo, che viene festeggiato a partire dall’inizio del mese (a Buzet, si prepara un’enorme omelette) e continuerà per tutto l’autunno con fiere, dimostrazioni di caccia al tartufo e, ovviamente, assaggi.

 

Cristina Mauri

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: