ViaggiNews

Settembre 2011|Weekend in Trentino

venerdì, 2 settembre 2011

Rango in Trentino Alto Adige ( foto dal web)

SETTEMBRE WEEK END IN TRENTINO\Roma-C’è un posto in Trentino Alto Adige che lascia a bocca aperta chiunque vi si rechi. Si tratta di Chiusa, un piccolo borgo in stile sudtirol con tipiche case merlate, antiche bottege, cantine e moltissimi motti scritti sulle facciate delle case.

Questo piccolo gioiello ha la particolarità di essere ricchissimo sai dal punto di vista storico che culturale, basti pensare che il suo monastero fu una sede vescovile molto importante, nel Cinquecento, invece, ci visse Albrecht Durer e nel Settecento  la regina di Spagna Maria Anna che regalò al paese il famossissimo Tesoro di Loreto.

Se capitate da quelle parti un’ottima idea potrebbe essere quella di recarvi a mangiare da “Schmuckhof” famoso per il suo stinco di maiale con patate accompagnato dalla birra di produzione propria; se la permanenza volesse invece essere più lunga allora Vogelweide è un albergo che ad un prezzo non eccessivo offre un soggiorno confortevole.

Anche un salto a Rango non dovrebbe mancare in una vacanza alla scoperta di questa meravigliosa regione…. questo paesino è indubbiamente un luogo fatato. Si tratta, infatti, di una cittadina isolatissima dove non sentirete nemmeno una mosca volare ma vedrete sicuramente prati e pascoli alle pendici delle incantevoli Valli Giudicarien. Qui le case hanno tutte la stalla accanto, inoltre è possibile vedere le rastrelliere per l’essiccazione del fieno.

Il paese non è molto grande basta un attimo per visitarlo…tra l’osteria, la bottega di un pittore, un panificio per comprare le pagnotte ed il salame fatto con le noci dop di Bleggio..ecco che è finita la visita.

Imperdibili a Natale, sotto gli antichi portici, i mercatini dell’Avvento, probabilmente i più caratteristici di tutta la regione.

L”Osteria “Il Catenaccio” è famosa per i fiocchetti con pere e formaggio e il risotto con i porcini, sembra infatti che lo chef sia un fungaiolo molto esperto..insomma una visitina è d’obbligo!se invece volete passare una notte a Rango l’Hotel Villa di Campo, un albergo non economicissimo ma molto elegante, saprà stupirvi e farvi stare a vostro agio.

Infine non può mancare una capatina a Canale; si tratta di un paesino a due passi dal lago di Garda dove si sente a pieno l’aria di montagna e dei boschi di faggio. Non appena si entra nel paese ci si accorge che tutt’intorno è pietra! ….pietre una accanto all’altra che vanno a formar un gruppetto stretto di case nelle quali  vivono 20 famiglie. Una volta qui, potete anche visitare un museo degli attrezzi agricoli e la Casa degli Artisti che organizza molte mostre, spettacoli  e corsi di vario genere..il tutto en plein air.

La Carne salada è il piatto tipico della zona e la si può provare cruda o cotta a legno alla locanda Piè di Castello mentre all’Agritur Calvola avrete la possibilità di soggiornare in un albergo con muri di pietra e arredi contadini.

Queste potrebbero essere tre località che potreste visitare in un week end, magari di settembre, in Trentino Alto Adige; tre paesini decisamente adatti al relax post feriale!

Eren Gunes

Tags:

Altri Articoli Interessanti: