ViaggiNews

News | Uragano Irene giunto in Canada, sale il numero delle vittime

lunedì, 29 agosto 2011

 

L’EX URAGANO IRENE SI DIRIGE VERSO IL CANADA, FORTI PIOGGE E VENTI FINO A 120 KM ORARI \ Roma – L’uragano Irene, dopo aver fatto temere il peggio nella città di New York, ha raggiunto in queste ore il Canada, più precisamente la provincia del Quebec. L’uragano ha provocato un blackout che ha lasciato senza elettricità più di 200mila abitazioni e le forti piogge hanno costretto migliaia di persone ad abbandonare le proprie abitazioni a causa degli allagamenti.

Irene anche se è stato declassato dal national Hurricane Center di Miami a tempesta tropicale, mostra ancora tutta la sua forza e ha lasciato lungo il suo tragitto 18 vittime in Pennsylvania e nel North Caroline.

Dopo le misure di precauzione adottate per New York questa volta è il ministro della pubblica sicurezza del Quebec a raccomandare la popolazione sui possibili effetti devastatori dell’ex uragano Irene. La violenta perturbazione potrebbe portare piogge forti e venti fino a 120-130 chilometri orari. L’allarme non cesserà prima delle 24 ore in quanto, a detta dei meteorologi, è atteso proprio per oggi il momento più pericoloso. Oltre alla provincia del Quebec Irene toccherà anche le zone di San Lorenzo, della Nuova Scozia e del Labrador meridionale che saranno battute da forti mareggiate con onde di 3-4 metri.

L‘uragano Irene ha costretto la cancellazione di oltre 10mila voli e solo nel corso della mattina i tre principali aeroporti di New York sono stati riaperti anche se non si tornerà alla normalità prima di domani.

Federica Fralassi

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: