ViaggiNews

Idee di viaggio | Speciale Estate 2011: il vadevecum per preparare la valigia

lunedì, 1 agosto 2011

CONSIGLI COME PREPARARE VALIGIA BAGAGLIO A MANO/Roma-La diffusione delle compagnie aeree low-cost e l’intensificazione dei controlli sui bagagli in aeroporto possono rendere difficoltoso uno dei momenti topici vissuti da ogni viaggiatore, quello della preparazione della valigia. Complici i fatidici 10-15 (dipende dalla compagnia) chili e le (sotto)dimensioni dei bagagli a mano, si possono perdere ore preziose e denaro (spesso l’overweight costa più del volo) in una noiosa attività che, con qualche accorgimento, potrebbe essere risolta in pochi minuti. In occasione delle vacanze imminenti, si è allora pensato a una serie di consigli per preparare la valigia; queste informazioni non riguardano solo chi muove in aereo ma anche tutti i viaggiatori che, disponendo di poco spazio o non amando i bagagli pesanti, si apprestano a partire per le tanto agognate ferie estive.

 

Step 1: cosa portare in vacanza?

Sebbene tutti vorrebbero disporre di un guardaroba completo, è necessario pensare a cosa potrebbe davvero servire nella destinazione delle nostre vacanze. Un paio di scarpe comode sono necessarie ovunque; per il resto, è consigliabile selezionare calzature passpartout oppure portare scarpine semplici, che ben si abbinano con i look etno-chic tanto in voga in estate. Quanto all’abbigliamento, puntare su capi semplici e versatili è una regola d’oro per ogni latitudine; con una camicia o un vestitino di lino (anche stropicciati), ci si sentirà a proprio agio sia su un’isola deserta che ad un happy hour metropolitano. Dal momento che la condivisione del bagaglio potrebbe causare crisi coniugali nelle coppie, è consigliabile disporre di una valigia a persona: quest’accorgimento moltiplica il peso a disposizione di ognuno.

 

Step 2: come organizzare la valigia?

Durante il febbraio scorso, il sito della compagnia ryanair ha pubblicato un divertente video (lo potete vedere qui) con alcune indicazioni per non cadere nella trappola dell’over-weight. Nelle scene viene dimostrato come sia possibile riuscire a mettere l’abbigliamento necessario a due settimane di vacanze in un minuscolo bagaglio a mano. Tra i diversi accorgimenti, viene suggerito di arrotolare le calze nelle scarpe, disporre le scarpe a una a una ai lati della valigia e riempire i buchi con il resto dell’abbigliamento. Molti hotel (e ostelli) oggi offrono tra i servizi il ferro da stiro, quindi arrotolare le magliette potrebbe essere un problema mediamente risolvibile. Un altro tip interessante riguarda i pantaloni: piuttosto che appoggiarli sul fondo della valigia, potrebbero stare sulla superficie assieme alle salviette, che anche stropicciate non perdono la loro funzione. E’ interessante notare come nel video non venga fatto alcun riferimento a prodotti per l’igiene personale; a meno che non si abbiano confezioni a prova di check-in o necessità particolari (ma in questo caso è necessario un certificato), comprarli nel luogo di destinazione potrebbe servire a evitare il sovrappeso del bagaglio. Indipendentemente dal video della compagnia irlandese, molti viaggiatori low-cost scelgono di indossare durante il viaggio i capi più pesanti come felpe e giacconi (in inverno). Questo accorgimento, oltre a far guadagnare qualche etto in valigia, è utile anche per sopravvivere all’aria condizionata dell’aereo.

 

Step 3: chiudere la valigia…. si parte! Buona Vacanza a tutti!

 

Cristina Mauri

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: