ViaggiNews

Estate 2011|Itinerari da percorrere in una Provenza tinta di viola

sabato, 23 luglio 2011

Provenza

ESTATE 011 ITINERARI  ED ESCURSIONI IN PROVENZA\Roma- E’ il simbolo della Provenza, in questo periodo soprattutto  questi fiori raggiungono l’apice della fioritura, e percorrere le  strade della Provenza diventa a dir poco un’esperienza eclatante; si tratta del fiore della Lavanda che nel mese di luglio e di agosto tinge le valli della Provenza di viola.Il sito Les Routes de la Lavande suggerisce molti percorsi differenziati per andae alla scoperta di questa meravigliosa regione francese; percorsi da intraprendere a piedi o in bicicletta e segnala inoltre delle camere d’hotel caratteristiche dove sostare tra un itinerario e l’altro.

E allora se amate questo genere di escusioni perchè non lasciarsi deliziare dal miele aromatizzato alla lavanda presso un apicoltore oppure inebriarsi con il proumo di lavanda dentro un saponificio; non capita tutti i giorni di vedere da vicino la lavorazione di miscele, infusi e sciroppi biologici o di partecipare voi stessi alla raccolta della lavanda…per non parlare dell’esperienza eclatante di gustarla all’interno delle ricette di un bravo pasticciere..bene ! tutto questo è possibile dalle Alpi alla regione del Var, dalla Vaucluse al Lubéron.

Tra campi color viola, colline caratterizzate dai tipici casolari provenzali, i mas, si giunge poi a Cousteller situata sui monti della Vaucluse, per visitare il “ Museo della Lavanda” che si tiene presso la tenuta del Château du Bois. E’ proprio qui, infatti, che dal 1890 si produce una delle migliori qualità di lavanda.

A tutti coloro che amano il relax è consigliabile anche una visitina ad Apet, dopo aver fatto un salto alla distilleria di Les Agnels, dove è possibile nuotare dentro una piscina ” alle acque aromatizzate con olii essenziali”.Non deve mancare una visita a Buis-les Baronnies dove sarà possibile scoprire come mettere un pizzico di lavanda nelle ricette di cucina e se prima di tentare a cucinarla vorrete assaporarla allora non dovrete che andara a Monieux dove si trova il tipico Restaurant Les Lavandes..qui troverete molti piatti a base di lavanda.

Anche Lubéron ha molto da offire; si tratta di una grande zona di vitigni e qui non dovete dimenticarvi di fare una visita al Parco naturale regionale del Lubéron per poi passeggiare lungi i vigneti fino al Château La Canorgue,celebre per il film” Un’ottima annata” con Russel Crowe, dove potrete assaporare un buon bicchiere di vino.

Dulcis in fundo non dovete assolutamente perdere l’appuntamento del 15 agosto per celebrare la ” Festa della Lavanda” a Sault-en -Provence; si tratta di una meravigliosa festa con balli folcloristici,manifestazioni equestri e mercato dell’artigianato.

La Provenza è una regione che va indubbiamente visitata anche perchè coinvolgerà tutti i vostri sensi.

Eren Gunes

Tags:

Altri Articoli Interessanti: