ViaggiNews

Idee di viaggio | Estate 2011, montagna: il Trentino tra natura, relax e famiglia

sabato, 25 giugno 2011

ESTATE 2011, METE VACANZE: FRESCO DELLE MONTAGNE DEL TRENTINO PER TUTTA LA FAMIGLIA; BENESSERE, SPORT E NATURA \ ROMA – Evadere dal caldo della città: scopo principe dell’estate di milioni di italiani, anche se non tutti tentano di raggiungerlo allo stesso modo. Due grandi categorie infatti fanno da riferimento per dividere i vacanzieri italiani: ci sono coloro che amano trovare refrigerio nelle acque blu del mare e quelli che invece, odiando sabbia e sole troppo caldo, preferiscono respirare l’aria fresca della montagna. Questa seconda categoria ha il più delle volte un profilo spiccatamente sportivo: infatti montagna d’estate significa quasi sempre lunghe passeggiate, giri in bicicletta e varie attività all’aperto. Per chi allora si sentisse pronto a riscoprire il divertimento ad alta quota, in una vacanza certamente non sedentaria, la meta più consigliata è senza dubbio il Trentino: paesaggi unici, dove natura, sport e benessere si sposano in una perfetta armonia che vanta come sottofondo una cucina tipica da cui sembra impossibile non rimanere affascinati. Un viaggio davvero rigenerante è garantito a chiunque deciderà di trascorrere qui le proprie vacanze estive.

 

Le escursioni

Il territorio del Trentino si estende dalle imponenti dolomiti fino al celebre Lago di Garda, ma per una vacanza montana sarà opportuno concentrarsi sulle località più ad alta quota tutte a loro modo affascinanti ed accoglienti: si va dai boschi e dalle mele della Val di Non ai celebri paesi della Val Rendena (Madonna di Campiglio, Pinzolo, etc), dal Parco Nazionale dello Stelvio nella Val del Sole alla leggendaria Val di Fassa, e molti ancora altri incantevoli luoghi.

Proprio grazie agli incantevoli paesaggi offerti da questi luoghi il trekking risulta l’attività principe di una vacanza in Trentino: la fatica di una lunga passeggiata è totalmente ripagata dalle meraviglie naturali che circondano i sentieri. I percorsi sono perfettamente segnalati, perciò una buona cartina basterà per raggiungere la meta scelta che, proprio in funzione della ricchezza di queste zone, sarà ogni giorno diversa ma sempre affascinante. Se invece si è in gruppo e si preferisce non incamminarsi da soli per le strade montane, è possibile richiedere una guida che non solo conduca tutti attraverso i percorsi ma ne sveli anche misteri e aspetti più affascinanti.

 

Girare in bicicletta

Il Trentino è sicuramente una delle regioni più all’avanguardia per quanto riguarda la vita su due ruote: dalle piste ciclabili a quelle più ardite per il rampichino, ogni tipo di ciclista può qui trovare la dimensione a lui più adeguata.

Si potrà allora girare i pittoreschi paesi o fare gite lungo i fiumi e in montagna, sia attraverso agevoli percorsi adatti anche ai più piccoli che su piste più impegnative:  ciò che conta è allora l’autoconsapevolezza del ciclista d turno che dovrà vagliare bene le proprie capacita prima di scegliere la gita per lui più adatta.

 

Vacanza in famiglia

Il Trentino ha tra i suoi più grandi pregi quello di essere un paradiso per turisti di qualsiasi età, ciò lo rende meta perfetta per le famiglie anche con bambini particolarmente piccoli. In primo luogo vi sono sempre più strutture alberghiere il cui concetto di ospitalità si base sul creare un ambiente ideale sia per i genitori che per i figli: culle, fasciatoi, kit da disegno, stanze attrezzate per i giochi, piccole biblioteche e servizio babysitter sono solo alcuni dei servizi messi a disposizione da queste strutture.

I più piccoli potranno però godere anche di attività da svolgere con i propri genitori, dando così vita ad una vacanza da trascorrere davvero tutti insieme: in primis escursioni che possono avere anche funzione educativa, ad esempio vedere come si coltivano le mele o le tecniche di lavorazione di latte e miele; vi sono poi le attività sportive, come l’equitazione o il rafting, oppure le gite nei Parchi Naturali, dove godere della natura ma anche degli animali.

Insomma l’idea di vacanza nel Trentino non è solo natura o sport, ma vera e propria condivisione: stare insieme sarà l’attività più divertente.

 

Cucina tipica

La cucina trentina è garanzia di qualità e gusto: alcuni la reputano più adatta per la stagione fredda ma anche d’estate sa riservare sorprese più che gradevoli. Primo nella lista dei prodotti tipici di questa regione è senza dubbio lo speck ma non sono certo da meno formaggi e frutta, mentre una menzione particolare merita la polenta anche se lei alla stagione proprio non è adatta.

Irresistibili sono in fine i dolci locali: dallo strudel al  krapfen (imbottito di marmellata) o lo Zelten (pane dolce farcito con canditi e frutta secca). Una vacanza deliziosa sotto tutti i punti di vista.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: