ViaggiNews

News | Firenze, tassa di soggiorno dal 1 luglio

mercoledì, 22 giugno 2011

DAL 1 LUGLIO TASSA DI SOGGIORNO A FIRENZE , UN CONTRIBUTO DA 1 EURO A 5 EURO A NOTTE \ Roma – Dopo la decisione presa dalla giunta comunale di Venezia sulla tassa di soggiorno ora, è la volta della città Firenze.

Ieri è stato infatti approvato,  dal consiglio comunale di Firenze, il nuovo regolamento che prevede una tassa, applicata dagli hotel della città, di importo variabile da 1 euro a 5 euro a persona per notte in base alle caratteristiche della struttura ricettiva.

Dal 1 luglio ogni stella che l’albergo detiene costerà al turista 1 euro di tassa, 2 stelle saranno 2 euro a notte e così via fino ad un massimo di 5 euro per le strutture di 5 stelle; tassa che sarà aggiunta sul costo complessivo della camera.

Sia il consiglio comunale che, il sindaco Matteo Renzi hanno assicurato che i soldi ricavati dalla tassa (si parla di 10 milioni di euro entro la fine dell’anno e di 20 milioni entro la fine del 2012) serviranno per promuovere iniziative legate ai beni culturali, come il Maggio Musicale Fiorentino, e a mantenere la città più pulita, senza dover  gravare con ulteriori tasse sui fiorentini

Come ogni decisione anche questa porta con se polemiche e dubbi soprattutto in relazione al fatto che la tassa è prevista per gli alberghi situati all’interno di Firenze e ciò potrebbe indurre il turista a cercare soluzioni alternative in strutture ricettive al di fuori delle mura della città toscana.

Federica Fralassi

Tags:

Altri Articoli Interessanti: