ViaggiNews

Idee di viaggio| Estate 2011, speciale bambini: la guida delle bandiere verdi

mercoledì, 22 giugno 2011

ESTATE 2011 VACANZE MARE BAMBINI IDEE VIAGGIO/Roma-Organizzare una vacanza con i bambini spesso richiede molta attenzione poiché bisogna cercare di coniugare alle esigenze degli adulti la presenza di strutture e attrattive adatte ai più piccoli. Il settimanale ‘Ok- La salute prima di tutto’ ha realizzato in collaborazione con circa quattrocento pediatri italiani una guida che, attraverso l’assegnazione di bandiere verdi, segnala le migliori località marine per una vacanza in famiglia. I parametri ricercati dalla classifica riguardano la presenza di spiaggia ampia e pulita, acque basse e sabbia fine e di servizi di soccorso per ogni tipo di emergenza. Inoltre, per ricevere il riconoscimento delle bandiere verdi, è necessario che vi siano strutture di intrattenimento per i bambini come parchi giochi, parchi naturali, attrazioni culturali, ristoranti, pizzerie e, per la merenda, gelaterie. Ecco le mete top della guida verde 2011:

 

Toscana: Marina di Grosseto

Grazie al mare pulito e alla presenza di servizi specializzati, Marina di Grosseto rappresenta una meta perfetta per tutta la famiglia. La località si trova tra il Parco Naturale della Maremma e la Riserva Naturale Diaccia Botrona dove, oltre a poter osservare diverse specie di uccelli marini, è possibile effettuare escursioni (in bicicletta e canoa) alla ricerca dei famosi cavalli maremmani. Per quanto riguarda il mare, le spiagge sono sabbiose e costeggiate da foreste di pini marittimi e mirto. Per una gita culturale, ci si può recare a Massa Marittima dove nel mese di agosto ha luogo la rievocazione storica del Balestro di Grisalfo.

 

Campania: Palinuro

Situato nel Parco Nazionale del Cilento, Palinuro è conosciuta in Italia per le sue coste incontaminate che alternano a distese di spiaggia bianca piccole insenature. Dal borgo, che conserva un centro storico di rara bellezza, si possono raggiungere le rovine di Velia e il paese fantasma di San Severino, che affascinerà i più piccoli con i suoi misteriosi ruderi. Per una gita naturalistica, è possibile visitare in giornata le grotte Azzurra, dei Monaci, del Sangue e d’Argento con navi attrezzate che offrono pranzo e animazione a bordo.

 

Puglia: Vieste

Vieste è la località più famosa del Parco Nazionale del Gargano; oltre a spiagge attrezzate come quelle del Convento, San Felice e Pizzomunno, la sua costa offre baie deserte adatte ai giochi dei più piccoli e al relax dei genitori. In questa zona è possibile praticare, grazie anche a agenzie specializzate, diversi sport acquatici come vela e windsurf. Nell’etroterra, inoltre, il Parco organizza laboratori per far conoscere ai più piccoli specie locali come picchi, gufi e falchi.

 

Calabria: Nicotera Marina

La cittadina di Nicotera si trova su un colle con una splendida vista sul Tirreno ed è collegata al mare da una strada che venne costruita dai Romani. Le spiagge, che delimitano a sud la famosa ‘Costa degli dei’, sono caratterizzate da spiaggia finissima e mare basso e cristallino. Per una gita di un giorno, inoltre, si possono visitare le isole Eolie con barche attrezzate anche per bambini. Il centro storico del paese conserva splendidi musei archeologici oltre al suggestivo castello fortificato.

 

Sardegna: San Teodoro

San Teodoro si trova nella parte nord della Sardegna vicino a Olbia. Le spiagge in quest’area sono larghe e sabbiose; inoltre, con una gita in barca di poche ore, si possono raggiungere alcune delle località più suggestive della regione come l’isola di Tavolara o Capo Coda Cavallo. In estate, la cittadina è animata da diverse sagre tradizionali in grado di divertire tutta la famiglia con musica, danze e ottimo cibo. Nell’entroterra vi sono diversi agriturismi, alcuni dei quali offrono dei percorsi per i bambini per far scoprire loro attività tradizionali come la mungitura e lavorazione del latte di percora.

 

Cristina Mauri

Tags:

Altri Articoli Interessanti: