ViaggiNews

News | Vulcano Cile: riprendono i voli in Australia

venerdì, 17 giugno 2011

SI STABILIZZA LA SITUAZIONE AEROPORTUALE IN AUSTRALIA, SI TEMONO NUOVE ERUZIONI CON FUORIUSCITA DI NUBI DI CENERI \ Roma – Allerta quasi completamente passata per gli aeroporti australiani che nella giornata di ieri, giovedì 16 luglio, hanno ripreso la loro attività. Dopo cinque giorni di caos la nube di cenere, proveniente dal complesso vulcanico Cordon Caulle in Cile, si è dispersa permettendo di riprendere sia  i collegamenti con l’isola di Tasmania, sia i voli con gli scali di Perth e Adelaide.

Momentaneamente le uniche tratte ancora bloccate sono quelle che collegano la Nuova Zelanda e l’Argentina.

L’allerta non è però del tutto passata perché il centro di vulcanologia di Darwin ha affermato che a causa della forte instabilità del vulcano Puyehue, nella regione cilena di Los Rios, potrebbe essere sprigionata una nuova nube di cenere che potrebbe recare nuovi disagi e problemi durante la settimana prossima.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: