ViaggiNews

News |Venezia: via libera alla tassa di soggiorno

giovedì, 9 giugno 2011

APPROVATO IL REGOLAMENTO SULLA TASSA DI SOGGIORNO, NO DALLA CONFCOMMERCIO \ Roma – Nel pomeriggio di ieri la giunta di Venezia, guidata da Giorgio Orsoni, ha approvato il regolamento comunale per l’applicazione della tassa di soggiorno.

La tassa entrerà in vigore dal 1 luglio 2011 e prevede il pagamento di 1 euro per ogni stella e per ogni notte che i turisti passeranno nella splendida città di Venezia, fino ad un massimo di cinque euro per cinque giorni consecutivi. Chi invece soggiornerà nelle strutture extra-alberghiere dovrà pagare una tassa di due euro.

Per non creare troppi contrasti con le categorie da sempre contrarie alla tassa, non approvata da Confindustria, la giunta ha previsto una serie di sconti ed esenzioni: la tassa sarà dimezzata nel periodo di bassa stagione (novembre-febbraio) e sarà ridotta del 20% nelle strutture di terraferma e delle isole minori (tranne per gli alberghi di 4 e 5 stelle).

Oltre a queste agevolazioni, non pagheranno la tassa i residenti del Comune di Venezia, i minori di 10 anni, chi pernotta in ostelli e strutture comunali ed i malati e chi li assiste.

F.F.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: