ViaggiNews

News | Amsterdam: coffee shop addio

giovedì, 2 giugno 2011

LEGGE DEL GOVERNO OLANDESE, CHIUSI I COFFEE SHOP AGLI STRANIERI \Roma – I Coffee shop di Amsterdam chiudono le porte ai turisti: uno scherzo? No una legge che entrerà in vigore nei primi mesi del 2012.

Da tempo immemorabile sono i luoghi cool del vizio e del relax in cui invece di ordinare una bibita si può scegliere, all’interno di  un ricco e variegato menù, quale tipo di marijuana o hashish si preferisce.

Quella parte di popolazione olandese che da tempo chiedeva la chiusura di questi posti ha ottenuto una prima vittoria con questa legge proposta dal governo di destra del Paese: i coffee shop chiuderanno definitivamente i battenti agli stranieri per diventare una sorta di circoli privati, riservati ai maggiorenni residenti sul territorio nazionale. Gli olandesi che vorranno ancora entrare nel paradiso dell’erba dovranno registrarsi presso un solo coffe shop per  ottenere l’apposito permesso chiamato wietpass.

Sono già partite le prime proteste anche da parte dei gestori dei locali che non solo non avranno  più il permesso di far entrare i turisti ma, non potranno avere più di 1.500 iscritti, e temono un notevole calo di afflusso.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: