ViaggiNews

Guida turistica | Parigi, i luoghi più cool per viverla al top: hotel, musei, shopping…

venerdì, 27 maggio 2011

Parigi (foto dal web)

GUIDA IDEE DI VIAGGIO PARIGI COOL CONSIGLI SHOPPING / ROMA – E’ inutile dire che Parigi sia una delle città più belle del mondo. Chiunque abbia avuto la fortuna e il piacere di visitarla almeno una volta sarà rimasto affascinato dalle strade, dalle enormi piazze e dagli storici palazzi ricchi di suggestioni che arrivano dal passato. La città del Re Sole e di Napoleone Bonaparte, delle grandi avanguardie artistiche del ‘900 e degli artisti maledetti. Ma Parigi, oltre che un passato vivo e ben visibile, ci offre anche una grande apertura al futuro e alla modernità ed è diventata una delle capitali più cool d’Europa. Per il turista che desidera vivere a pieno il lato mondano di Parigi ecco una piccola guida con tanti suggerimenti interessanti.

HOTEL

Tra i luoghi più cool e centrali dove alloggiare durante il soggiorno a Parigi è molto consigliato l’Hotel Amour, dal design raffinato e moderno con installazioni del celebre designer australiano Marc Newson. Per i più giovani che preferiscono puntare su un ostello sono consigliati due alberghi davvero molto carini, oltre che ben posizionati: i BJV Hostel, uno in zona Louvre l’altro nel Quartiere Latino che assimigliano a tutto fuorchè ai semplici ostelli, a volte un po’ squallidi, iscritti nell’immaginario di molti.

 

CIBO

Per mangiare il turista cool e modaiolo che non rinuncia al buon cibo può trovare quello che cerca all’Hotel du Nord, sul Canal Saint Martin, molto easy chic di giorno e più impegnativo la sera. Davvero interessante il Bound Bar, molto chic e bon ton, che la sera si trasforma in un disco pub con tanto di cena e dj set.

 

CULTURA

Sembra un parcheggio ma in realtà, insieme al famosissimo Centre Pompidou, è uno dei musei più moderni e affascinanti di Parigi: è il Palais de Tokio, situato al numero 13 di Avenue du President Wilson, in cui ogni giovedì del mese di inaugura una mostra ad ingresso gratuito. Un’iniziativa che molti musei dovrebbero prendere ad esempio.

 

SHOPPING

Oltre agli store monomarca delle griffe disseminati lungo la lunghissima Avenue des Champs Élysées e le mitiche Galeries Lafayette (in cui le fashion victim dovrebbero fare un passaggio quasi obbligatorio) è consigliatissimo Colette ed il meno noto Merci Merci: ben 1500 metri quadrati di shopping firmatissimo. Una gioia per gli occhi anche se i prezzi non sono low cost.

 

ARTE & MODA

Parigi è una della capitali della moda e tra le tappe più interessanti che vi faranno scoprire come quest’arte prende vita c’è un curioso locale nel 18° arrondissement, al numero 104 di Rue d’Aubervilliers: si tratta di un ex rimessa di carrozze che, occasionalmente, si trasforma in un atelier d’artista.

Ilaria Galli

LEGGI ANCHE: GUIDA ESTATE 2011 PONTE 2 GIUGNO: GLI EVENTI DI PARIGI

LEGGI ANCHE: GUIDA TURISTICA DI PARIGI: WEEKEND TUTTO QUELLO CHE DEVI VEDERE

Tags:

Altri Articoli Interessanti: