ViaggiNews

Siena |Ponte del 2 giugno 2011: sotto il sole della Toscana

giovedì, 19 maggio 2011

 

Siena ( foto dal web)

DESTINAZIONI PONTE DEL 2 GIUGNO A SIENA\Roma-Se state pensando ad una breve vacanza da fare in questo periodo, un’ottima occasione da cogliere potrebbe esserequella del ponte del 2 giugno, inoltre, sono ormai iniziati i primi giorni di caldo e se state cercando la meta giusta ..la Toscanapotrebbe essere la destinazione perfetta.Quando si pronuncia il nome di questa meravigliosa regione si pensa al suo incantevole territorio, alle sue colline, la sua campagna, al suo patrimonio artistico, al suo buon vino …ed ancora a Firenze, Pisa,Lucca,Livorno, Grosseto….e Siena.

E proprio…Siena se ancora non l’avete vista potrebbe essere la meta ideale per unweek end  soleggiato di giugno. La bella Siena,è una piccola cittadina che forse richiederebbe giusto una giornata per girarsela tutta ma se si pensa alla quantità di opere d’arte che possiede non basterebbe nemmeno una settimana per vederle tutte, questa città è infatti una delle più ricche d’Italia dal punto di vista achitettonico ed artistico per non parlare del suo soprprendente  splendore..dei suoi..colori .. del sorriso e della gentilezza delle persone che vi abitano. Quando si pensa a Siena..la prima cosa che viene alla mente è ovviamente ..il Palio che ha luogo due volte all’anno nella meravigliosa Piazza del Campo.

Questa piazza con la sua particolarissima forma a conchiglia racchiude al suo interno importanti palazzi, tra cui l’imponente Palazzo Comunale, con i suoi mattoni rossi e marmo bianco, dove si trova il Museo Civico. All’interno del museo sono custoditi moltissimi capolavori di artisti senesi tra cui la Maestà di Simone Martini e il Buono e cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti, subito vicino a questo sorge, invece, la Torre del Magia che è tra le più alte in Italia, dalla sua cima si può godere di una meravigliosa vista sulla città e su tutte le campagne senesi.Sempre nella piazza si trova poi la bella Fonte Gaia di Jacopo della Quercia. Ovviamente il protagonistad’eccezione che domina su tutta Siena è lo spettacolare Duomo, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, l’interno è in stile romanico-gotico ed è caratterizzato da un pavimento meraviglioso a commenti marmorei raffiguranti 56 scene differenti.All’interno sono custodite importanti opere d’arte tra cui il pulpito di Nicola Pisano, sulla navata sinistra si può ammirare, invece, la suggestiva Libreria Piccolomini che fu affrescata dal Pinturicchio. Se si volge lo sguardo, subito accanto al Duomo sorge il grande Battistero che fu terminato da artisti celebri, tra questi spicca il nome di Donatello. Imperdibile anche la Chiesa Cateriniana di San Domenico, al suo interno è conservata la reliquia di Santa Caterina da Siena, il Complesso museale di Santa Maria della Scala che, con delle grandi opere d’arte, sposaperfettamente la storia passata della città a quella moderna.

Tra i musei da visitare ci sono il Museo dell’Operadel Duomo dove si trova la Maestà di Duccio di Buoninsegna, capolavoro unico nella storia dell’arte e poi la Pinacoteca Nazionale dove si possono ammirare le opere di Simone Martini, di Duccio di Buoninsegna ed altrifamosissimi artisti senesi.Siena è un vero e proprio gioiello tutta tinta in ” rosso”, è una città fortemente suggestiva, fare una passeggiata tra le sue vie è un ‘esperienza incantevole, qui ogni quartiere rappresenta una contrada del Palio, e lo stemma di riferimento è appeso alle porte delle case e dei negozi.

Il ponte del 2 giugno è l’ideale per farsi coccolorare dal sole senese….magari prendendosi un buon rosso seduti in uno dei bar di Piazza del Campo… il tutto .. in compagnia del dolce  tramonto senese.

PER ULTERIORI INFO E CONSIGLI SU DOVE MANGIARE A SIENA : CLICCA QUI!

Eren Gunes

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: