ViaggiNews

Guida | Estate 2011, Tunisia: tra Djerba e i villaggi turistici viaggiare sicuri

mercoledì, 18 maggio 2011

Djerba (foto dal web)

GUIDA ESTATE 2011  TUNISIA TORNA META DI VIAGGI | ROMA – Sono passati cinque mesi da quando la Tunisia è stata teatro di una rivoluzione che ha condotto alla destituzione del presidente Ben Ali, fuggito all’estero. Nonostante in alcune località si siano verificate recentemente delle manifestazioni di carattere politico spesso sfociate nella violenza,  è innegabile che la Tunisia si trovi in una situazione di graduale miglioramento a livello di sicurezza, soprattutto in alcune zone, tanto che il catalogo Weltour l’ha inserita tra le mete per l’estate 2011.

Nonostante secondo un quotidiano panarabo la famiglia di Gheddafi si sia rifugiata in un hotel di Djerba, la situazione in Tunisia sembra essere tornata alla normalità a patto di seguire alcuni semplici consigli. Ovvero non avventurarsi nelle zone interne e nelle zone al confine con la Libia, evitare luoghi di assembramento e di manifestazioni, rispettare il coprifuoco  nell’area della Grande Tunisi (che include le Municipalità di Tunisi, Ben Arous, Ariana e Manouba) ed avere un atteggiamento sempre prudente. Di conseguenza la zona più sicura è quella della costa ed in particolar modo i villaggi turistici, ossia quelle mini-città quasi inaccessibili per gli  esterni, dove si trova di tutto: dalle boutique per fare shopping alle attività sportive, dal cibo internazionale ad ogni tipo di comfort. La ritrovata sicurezza, almeno nella costa e nell’isola di Djerba, è un’ottima notizia per l’economia della Tunisa e per tutti i turisti che vogliono scoprire o riscoprire questo imeraviglioso Paese. Il visitatore che sia intenzionato, oltre a prendere il sole e a tuffarsi nelle cristalline acque tunisine, a fare delle escursioni all’interno del territorio, ossia ad uscire fuori dal bunker del villaggio turistico, potrà farlo solo nell’ambito delle attività organizzate dagli operatori del villaggio stesso.

Tra le proposte più interessanti (e sicure) da segnalaere quella del Welltour Club Caribbean World Mahdia, uno splendido resort che si trova proprio sulla spiaggia della famosa località balneare. Il villaggio turistico mette a disposizione fin dal 6 giugno degli alloggi per tutte le famiglie intenzionate a partire molto presto. Le quote base per famiglie di 2 adulti e 1 bambino partono da 1.513 euro.

Se invece la vostra metà è l’isola di Djerba, il villaggio turistico più consigliato è il Seaclub Odissey Resort, un vero e proprio paradiso non solo per i genitori ma soprattutto per i bambini che fino ai 12 anni entrano gratuitamente. Lo stesso vale per il Seaclub Rimel, con una reception e il bar principale dal design originale ispirati allo stile dell’architetto Gaudì, che farà la gioia delle coppie di sposi: per chi è in viaggio di nozze, infatti, è previsto uno sconto di 120 Euro a coppia e un omaggio con fiori, frutta, e acqua e la possibilità di prenotare una camera con vista mare.

Ilaria Galli

 


Tags:

Altri Articoli Interessanti: