ViaggiNews

News | Sconti e rimborsi di viaggio per le elezioni amministrative 2011

mercoledì, 11 maggio 2011

 

PREVISTI SCONTI E AGEVOLAZIONI PER TUTTI I CITTADINI CHE TORNANO A CASA DURANTE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE \ROMA – Le elezioni amministrative del 2011 sono ormai alle porte e per tutti coloro che vivono in regioni diverse è giunto il momento di tornare a casa per assolvere al loro dovere di cittadini.

Per incrementare la presenza alle urne, nei giorni 15 e 16 maggio, sono state proposte delle agevolazioni su tutti i mezzi di trasporto che potranno essere richieste dai cittadini muniti di scheda elettorale.

Rimborso spese per chi viaggia in treno

La scelta più comune per muoversi è quella del treno e per questo Trenitalia ha messo a disposizione dei biglietti a tariffa scontata. Il periodo di tempo in cui il viaggio va effettuato, andata e ritorno, è di 20 giorni, quindi il biglietto non può essere utilizzato prima del 7 maggio e dopo il 26 maggio 2011. (www.trenitalia.com sezione elettori)

Rimborso spese per chi viaggia in macchina

Per chi invece preferisce spostarsi con il proprio mezzo automobilistico, la Società Autostrada ha autorizzato il pedaggio gratis. Per ottenerlo basterà esibire il documento di identità e la tessera elettorale, mentre al ritorno quest’ultima dovrà essere munita di timbro elettorale.

Rimborso spese per chi viaggia in aereo

L’agevolazione prevista per chi decide di tornare a casa in aereo è nettamente inferiore: si parla infatti del 40% sulla somma totale dei biglietti di andata e ritorno (circa 40 euro).

Rimborso spese per chi viaggia via mare

Anche per chi vive nelle isole e non può usare l’areo sono previste delle agevolazioni sui traghetti pari al 60% del totale del biglietto.

Federica Fralassi

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: