ViaggiNews

Natura | Vedere gli Animali: dalle Oasi wwf allo Zoo Safari

martedì, 5 aprile 2011

Oasi wwf Cesine (foto dal web)

IDEE DI VIAGGIO PARCHI FAUNISTICI ED OASI\Roma-Se vi venisse in mente di trascorrere qualche giorno diverso dal solito, magari insieme ai vostri bambini, una bellissima idea potrebbe essere quella di andare a scoprire i parchi faunistici e le oasi che il nostro paese possiede. Questo potrebbe essere sicuramente un buon modo per fare felici sia i grandi ma specialmente  i più piccoli.  Per fare una panoramica di alcuni dei parchi faunistici o delle oasi più belle.. si potrebbe senza dubbio partire dall ‘Oasi del WWF Le Cesine; premiato nel 2010 come miglior oasi wwf. Le Cesine, oasi che si trova in Salento,possiede oltre 200 specie di Uccelli che popolano i diversi ambienti della Riserva nei diversi periodi dell’anno poiché si trova proprio lungo una delle principali rotte migratorie che attraversano la nostra penisola. L’oasi è un vero e proprio tesoro di biodiversità per fauna e flora unico in Italia.

In Emilia Romagna degno di nota è sicuramente il Delfinario, una struttura in grado di offrire un percorso storico-scientifico che permette di conoscere da vicino la storia dei delfini. La specie che popola il delfinario è quella della Tursiop truncatus, in alcuni degli acquari è possibile anche vedere i pirana da vicino.

In Friuli Venezia Giulia, a Lignano Sabbiadoro, si trova il Parco Zoo Punta Verde, che si estende per ben 10 ettari e dove si possono ammirare ben 250 specie di animali tra cui cammelli, tucani, leopardi , puma, giraffe, pantere, otarie, zebre, daini e tanti altri.

La Lombardia ospita invece diversi animali nel suo parco Le Cornelle; fenicotteri, orsi, cammelli, canguri ma anche animali rari a rischio estinzione come la tigre bianca e la gru.In provincia di Lodi, c’è il Parco Ittico Paradiso che comprende oltre 600 alberi, grandi corsi d’acqua e tanti pesci come le trote, le carpe, i siluri, le anguille, e pesci gatto. Ma ci si possono trovare anche germani, aironi, conigli selvatici, ghiri, volpi e perfino ricci.

Se si scende un po’ più a sud  e si raggiungono le Marche, a Falconara si può visitare il Parco Zoo Falconara, un vero e proprio paradiso dove ci sono oltre 300 esemplari arrivati da tutto il mondo: leoni, tigri, orsi, ippopotami, pitoni, lama, iguane e cigne.

Tornando a Nord non bisogna dimenticarsi del Parco del La Torbiera, dove vengono ospitate moltissime specie di animali come il panda minore, la gru di manciuria, il cervo delle filippine, il lupo sciacallo, la capra selvatica e il leopardo delle nevi.

Ai piedi del Lago Maggiore si trova invece il Safari Park, un meraviglioso parco che ha al suo interno tantissimi animali tra cui coccodrilli, leoni bianchi, rinoceronti, leoni, pellicani. Presenti anche qualche attrazione per i più piccoli.

Se si scende parecchio fino ad arrivare in Puglia è d’obbligo fare la visita allo zoosafari di Fasano, si tratta del più grande parco faunistico d’Italia ed uno dei più grandi d’Europa, qui si trovano  circa 1.700 esemplari di 200 specie animali diverse. Ben oltre 140 ettari, di macchia mediterranea con carrubi ed ulivi secolari; qui gli animali sono liberi di muoversi in ampi spazi naturali dove agiscono indisturbati e se lo  desiderano ..e solo se lo desiderano.. si avvicinano al pubblico che è giunto fin lì per vederli. Sono differenti le macroaree faunistiche in cui questo angolo di paradiso è suddiviso:
-Safari: è il primo ed il più grande settore del complesso, qui il visitatore può incontrare gli animali muovendosi con il proprio veicolo .
Sala tropicale: Si tratta di una tensostruttura dove vengono esposti serpenti velenosi e non, tartarughe, sauri , alligatori, pesci tropicali ed invertebrati vari
Sala ornitologica: Qui il visitatore potrà ammirare decine di specie diverse di uccelli esotici esposti in teche con cristalli anzichè in gabbie
Metrozoo, Lago dei grandi mammiferi: Con il Metrozoo, si arriva al Lago dei grandi mammiferi, questo è indubbiamente l’angolo più suggestivo del parco con orsi, ippopotami, rinoceronti, ecc.
Percorso pedonale : Questa è la parte da dove si possono osservare da distanza molto ravvicinata affascinanti Primati (gorilla, scimpanzè, gibboni, ecc.) ed uccelli di grossa taglia
Settori Oceanici : Il Teatro degli animali è la tensostruttura dove si può assistere allo show delle otarie, dei leoni marini e pinguini. Nel Delfinario viene presentata,invece, una grande sessione didattica con i delfini naso a bottiglia
Infine c’è Fasanolandia che è il parco divertimenti annesso allo Zoosafari. Un parco dove ogni anno è possibile godere di nuove attrazioni, spesso si tratta di vere e proprie esclusive per il centro-sud d’Italia.

Questo è solo un quarto dei parchi e delle oasi che l’Italia possiede…ma sicuramente è un buon inizio ..e chissà che invece del solito zoo cittadino si scoprano nuovi posti ma soprattutto altri nuovissimi “amici”.

Eren Gunes

Tags:

Altri Articoli Interessanti: