ViaggiNews

News | Guerra in Libia – Ultime: Contraerea a Tripoli. Comando alla Nato

martedì, 22 marzo 2011

NEWS GUERRA LIBIA GHEDDAFI ULTIME NOTIZIE / ROMA – Si continua a combattere in Libia. Ieri sera ci sono stati raid aerei delle forze alleate su Tripoli, Zintan, Misurata, Sirte, Sabha e una zona est di Bengasi: sono stati colpiti porti e basi aeree. E un jet della coalizione, riferisce oggi Al Jazeera, ha abbattuto un aereo militare di Gheddafi in volo verso Bengasi. Ma l’esercito fedele al rais non abbassa le armi ed assedia le città dei ribelli: oltre 40 vittime stamane a Misurata tra cui anche quattro bambini. Intanto si discute sulla missione. L’Italia vuole che il comando passi alla Nato, altrimenti è pronta a riprendere il controllo sulle sue basi. Anche l’Inghilterra e l’America preferiscono che sia la Nato ad assumere il comando. Ma la Francia non molla e rivendica il ruolo dell’Alleanza. Cina, Russia, India e Brasile chiedono l’immediato cessate il fuoco.

ore 20.15 – La Casa Bianca annuncia che Francia e Gran Bretagna sono d’accordo affinchè il comando della missione sia affidato alla Nato.

ore 20.00 – Contraerea in azione a Tripoliore 19.45 – Sono partiti due caccia italiani da Trapani Birgi

ore 19.30 – Il presidente degli Usa Barack Obama, dopo essersi consultato con Francia e Gran Bretagna, tramite il consigliere della Casa Bianca  ha detto: La Nato deve avere un ruolo chiave nel rafforzare una no-fly zone sopra la Libia.

ore 19.15 – Lo stato Maggiore della Difesa rende noto che Tornado Ecr e i caccia F-16 italiani hanno compiuto oggi due missioni sulla Libia

ore 19.00 – I  rappresentanti permanenti del Consiglio Atlantico sono riuniti nel quartier generale dell’Alleanza Atlantica  per deicidere se affidare alla Nato le operazioni di ‘no-fly zone’ sulla Libia

ore 18.00 – Il comandante della missione ‘Odissea all’Alba’, l’ammiraglio americano Samuel Locklear, ha riferito che la forza area di Muammar Gheddafi è stata fortemente indebolita.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: