ViaggiNews

Viaggi Spiritualità | Grecia, i monasteri di Meteora: fra terra e nuvole

martedì, 15 marzo 2011

Meteora (foto dal web)

VIAGGI SPIRITUALITA’ MONASTERI DI METEORA GRECIA/ROMA- C’è una località situata nel nord della Grecia che si inizia a intravedere una volta superato il villaggio di Kalambaka; pian piano che si va avanti sembra di essere inghiottiti in un mondo a parte dove il silenzio e il mistero sono le sensazioni dominanti. Volgendo lo sguardo, che già è stupito di fronte a tale panorama, a destra e sinistra ci si accorge di essere avvolti da delle vertiginose torri che si innalzano tutte intorno. Tutto ciò che si vede sembra sospeso in aria, tra il cielo e la terra; questo luogo è Meteora, che significa per l’appunto “sospeso in aria”. Recarsi a Meteora non vuol dire solamente vedere qualcosa di nuovo ma significa soprattutto effettuare una vera e propria immersione a picco in una spiritualità molto antica nella quale si può percepire profondamente la storia del monarchesimo e dell’ortodossia. Una spiritualità, questa, nella quale tuffarsi ma osseravando un rigoroso silenzio altrimenti si rischierebbe di rovinare la quiete che ne deriva; una visione spettacolare che lascia per l’appunto ammutoliti. Sono rocce imponenti, girgie, levigate che si innalazano con tutta la loro fierezza, che sfidano il tempo, quelle sulle quali si sono insediati i monasteri delle Meteore. Sei di questi sono abitati e visitabili, (Agios Stefanos, Agia Triada, Gran Meteora, Varlaam, Roussanou e Agios Nikolaos), di altri se ne conservano solo le rovine. La visita a questi monasteri fa percepire immediatamente quello che era il livello di meditazione dei monaci dell’epoca, una spiritualità lontana dal mondo, espressa tra il cielo e la terra. Oggi la sensazione non è differente, Meteora è un piccolo paradiso che va visistato non solo perchè si ha fede ma per sentirsi parte di un mondo senza tempo dove regna la pace, dove il profumo più familiare è quello del silenzio e della riflessione.

Come arrivare:
In traghetto o in nave: partenza da Brindisi e sbarco al porto di Igoumenitsa; procedere per 208 km in auto o con mezzi pubblici verso l’interno, in direzione Ioannina prima e Metsovo poi, percorrendo la E90 e la E92 fino al villaggio di Kalampaka

In aereo: Aereo da Roma o da Milano ed arrivo ad Atene; da Atene muoversi verso nord in direzione Thiva percorrendo la E75 per circa 350 km. Passare da Molos, Lamia, Sofades, Karditsa e Trikala.

Dove alloggiare:

Il Meteora hotel è sicuramente l’hotel più moderno ma allo stesso tempo più tradizionale del paese di Kalambaka. La peculiarità dell’hotel è il fatto di sorgere nel punto più alto della regione, il che consente di ammirare un panorama, offerto dalle montagne e dalle rocce di Meteora, che non ha pari.

Eren Gunes

Tags:

Altri Articoli Interessanti: