ViaggiNews

News | Giappone rischio radioattivo – Le ultime: “E’ un’apocalisse”

martedì, 15 marzo 2011

NEWS GIAPPONE RISCHIO RADIOATTIVO CENTRALE NUCLEARE / ROMA – “Si parla di apocalisse e credo che la parola sia particolarmente ben scelta”. Così il commissario europeo per l’energia, Gunther Oettinger, riferendo al Parlamento europeo di Bruxelles sugli incidenti alle centrali nucleari in Giappone. “Praticamente tutto è fuori controllo – ha aggiunto Oettinger – Non escludo il peggio nelle ore e nei giorni che vengono”. La speranza è che le parole dell’esponente dell’Unione Europea siano errate, che il peggio non arrivi, che non ci sia un’altra catastrofe che infierisca su un Paese così già duramente provato. Ma al di là delle parole la situazione è ad altissimo rischio. L’esplosione al reattore numero 2 della centrale di Fukushima, con una parziale fusione del nocciolo e con l’uscita di sostanze radioattive, ha spinto il premier nipponico ad ordinare l’evacuazione nel raggio di 30 km dalla centrale. Ma a preoccupare adesso è anche il reattore 4: anche in questo caso un problema di raffreddamento. Il terrore per il rischio di contaminazioni radioattive si sta diffondendo in tutto il Paese. Tokyo potrebbe essere investita da una nube tossica e si prepara ad una mega evacuazione.  Intanto un’altra scossa, di magnitudo 6.4 (il precedente dato di 6.2 è stato aggiornato) ha portato nuovo spavento su una popolazione ormai allo stremo.

Ore 21.30 – Oltre alla portaerei Ronald Reagan, che ha effettuato diverse missioni in Giappone questi giorni di emergenza, altre tre navi Usa sono in rotta verso la costa orientale del Giappone.

Ore 21.00 – E’ in partenza dagli Stati Uniti un secondo team di esperti nucleari che auteranno le autorità giapponesi a gestire la difficile situazione delle centrali.

Ore 20.30 – L’India rende noto che effettuerà dei controlli sul livello di radioattività dei prodotti alimentari importati dal Giappone.Ore 20.00 – La delegazione giapponese presente al G8 di Parigi ha ringraziato pubblicamente l’Italia per il sostegno e l’aiuto profuso.

Ore 19.30 – Nella prefettura di Chiba, vicino Tokyo, i livelli di radioattività sono 10 volte superiori alla norma.

Ore 19.00 – Il ministro Frattini ha annunciato che giovedì rientranno in Italia i musicisti (circa 300) del ‘Maggio Fiorentino’ che erano impegnati in una tourneè nel Sol Levante.

Ore 18.30 – La centrale di Hamaoka, vicino all’epicentro della scossa di oggi, non ha subito danni

Ore 18.00 – Il direttore generale dell’Aiea, Yukiya Amano, ha rivelato: “Possinili danni al nocciolo del reattore 2”

Ore 17. 50 – La Tepco afferma che le procedure di raffreddamento al reattore 2 stanno procedendo senza intoppi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: