ViaggiNews

Last minute | Valtellina, settimane bianche in offerta

giovedì, 24 febbraio 2011

Foto dal web

LAST MINUTE VALTELLINA OFFERTE SETTIMANE BIANCHE / ROMA – Quando si pensa ad una vacanza sulla neve è difficile associarla all’idea del risparmio. E’ per questo che per molte famiglie la settimana bianca continua a restare un sogno irraggiungibile. Se non volete rinunciare a trascorrere una settimana all’insegna dello sci e del divertimento senza spendere una fortuna, la bassa stagione è il periodo giusto. Il sole ormai è caldo e le giornate si allungano, la primavera è forse uno dei periodi migliori per lo sci, soprattutto in Valtellina dove le piste sono belle fino a maggio e la neve, in quota, non manca mai! Perché non pensare allora ad una settimana bianca o ad un weekend immersi nel fascino delle Alpi? La Valtellina con le sue rinomate località come Livigno, Bormio, S. Caterina Valfurva, Aprica, Madesimo, la Valmalenco, è pronta ad accogliere gli amanti dello sci con servizi all’avanguardia e offerte davvero convenienti. Un esempio? La formula Skipass Free. In tutte le principali località sciistiche della Valtellina facendo una vacanza di almeno 4 giorni avrete la possibilità di sciare gratuitamente, pagando solo l’hotel. Non c’è che l’imbarazzo della scelta! Ecco alcune proposte:
LIVIGNO: a partire da 150 euro a persona per 4 giorni in hotel con pernottamento e prima colazione, e lo skipass è compreso nel prezzo.
BORMIO: in hotel 3 stelle per una settimana in mezza pensione con lo skipass si parte da 340 euro.
S. CATERINA VALFURVA: 4 giorni in hotel 4 stelle in mezza pensione con lo skipass si spendono 70 euro a persona al giorno oppure in appartamento una settimana costa 230 euro a persona sempre con lo skipass incluso.
VALMALENCO: la settimana bianca costa solo 375 euro e oltre all’hotel in mezza pensione e lo skipass per 6 giorni ci sono 5 giorni di scuola sci, ingresso in piscina e sconti per i più piccoli.
VALCHIAVENNA: nella ski-area di Madesimo e Campodolcino, la settimana bianca in mezza pensione con lo skipass gratuito parte da 335 euro a persona. Inoltre, pernottando nei borghi del fondovalle avrete la possibilità di sciare nella skiarea di Madesimo oppure in Engadina a St. Moritz spendendo solo 120 euro con hotel in mezza pensione e 2 giorni di skipass.
VALGEROLA: in questa incontaminata vallata nel Parco delle Orobie, potrete concedervi una vacanza a contatto con la natura tra sci e ottima cucina. Grazie alla quota, all’esposizione favorevole e alla nevosità delle Alpi Orobie, l’innevamento è ottimale da dicembre ad aprile. Tutto ciò fa sì che la stazione sia ricercata e frequentata da chi vuole praticare lo sci in un ambiente tranquillo e famigliare, lontano dal caos mondano dei centri più grandi e rinomati.
VIAGGIO SUL TRENINO ROSSO DEL BERNINA: chi vuole regalarsi un viaggio davvero unico l’ideale è un giro panoramico a bordo del trenino rosso del Bernina, dichiarato patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 2008. Una ferrovia, che si arrampica oltre i 1800 metri da Tirano, ultima stazione della linea ferroviaria proveniente da Milano, su per le montagne regalando panorami mozzafiato e suggestivi scorci naturali, passando dal fondo-valle valtellinese di Tirano a quota 429 metri s.m. attraverso la splendida Valposchiavo, fino ai 2’253 del Passo Bernina costeggiata dagli imponenti ghiacciai perenni del Gruppo del Bernina. Con moderne e confortevoli carrozze panoramiche che consentono una vista a 360°, sia in inverno che in estate, il trenino termina la sua corsa a St. Moritz in Engadina Alta a quota 1775 metri. L’intero percorso impiega circa 2 ore e 20 minuti di viaggio.
Francesca Billeri


fonte:www.valtellina.it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: