ViaggiNews

Lisbona | L’Oceano a portata di mano

venerdì, 10 dicembre 2010

LISBONA OCEANARIO ACQUARIO / LISBONA (Portogallo) – “Qui dove la terra finisce e il mare comincia”. Cabo da Roca, distretto di Lisbona, 38° 47′ di latitudine nord, e a 9° 30′ di longitudine ovest, è il punto estremo occidentale del continente europeo, l’ultimo baluardo di terra prima di una distesa infinita di acqua, prima del maestoso Oceano Atlantico. Il Portogallo ha nell’anima e nella Storia, il mare e la navigazione, i marinai e l’Oceano. Naturale quindi che il più grande e bello Oceanario di Europa sia proprio a Lisbona. Il grande parco acquatico, costruito per l’Expo del 1998, riproduce gli ambienti oceanici di tutto il mondo (il Nord Atlantico, l’Antartico, il Pacifico temperato e l’Oceano tropicale Indiano), oltre la ricostruzione della barriera corallina, della foresta pluviale e dei ghacci artici (dove potrete ammirare i pinguini di Magellano); ospita circa 8000 specie in 7 milioni di litri d’acqua. Attrazioni principale Eusebio e Amalia, due simpatiche lontre marine. Fra specie rare, come i draghi marini, fra squali, razze e l’enorme Pesce Luna, grazie all’ausilio di tecnologie e di vetrate maestose vi sembrerà di stare davvero sottoacqua. Un’esperienza che lascerà sezna fiato i bambini, ma anche gli adulti!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: