ViaggiNews

Vienna | La Regina dei mercatini di Natale. Guida ai Christkindlmarkte

lunedì, 6 dicembre 2010

Rathausplatz (Diepress.com)

VIENNA MERCATINI DI NATALE GUIDA/ VIENNA (Austria) – In un valzer di luci, bancarelle e vin brulè, di addobbi e luci, di abeti e presepi e di secolari mercatini, Vienna, l’aristocratica, si prepara a vivere il Natale. La capitale dell‘Impero Asburgico, madre dello Jugendstil e della Sezession, fiera depositaria dei più bei esempi di arte barocca, si veste a festa per il Santo Natale in un tripudio di romantiche suggestioni e affascinanti decorazioni. Vienna è la Regina dei mercatini di Natale: da più di sette secoli ogni avvento i viennesi si ritrovano a girare fra bancarelle alla ricerca di un regalo da mettere sotto l’albero.

Il più antico e grande dei Christkindlmarkte, (ossia del ‘mercatino di Bambin Gesù”) è quello del ‘Rathausplatz’, davanti al Municipio della città. Negli splendidi giardini omonimi, oltre 140 stand offrono oggetti di ogni tipo, decorazioni natalizie e prodotti tipici.

Nel meraviglioso scenario barocco della reggia di Shonbrunn intorno al grande Albero di Natale tante bancarelle animano la piazza con interessante oggettistica. In programma anche concerti di musica classica ed eventi per bambini.

Il mercato di Karlplatz è quello degli artisti: le bancarelle offrono infatti per lo più oggetti manifatturieri. Si gira per gli stand con un bicchiere di vin brulè in una mano e nell’altra una confezione di Kartoffel (patate arrosto) o Maroni (caldarroste).

Il villaggio di Natale di Alte AKH, ricavato nell’ex General Hospital , fa restare d’incanto il visitatore per la sua suggestiva atmosfera e per le bancarelle tutte decorate. Animali da fattoria e una slitta trainata da cavalli divertiranno i bambini.

Il più amato dai viennesi è il mercato di Spittelberg. Nelle vie acciotolate dell’omonimo quartiere si snodano innumerevoli bancarelle con oggetti d’artigianato di qualità.

Nella piazza davanti alla Schottenkirche stand di oggetti d’arte e artigianato danno vita al mercatino di Freyung che si rifà ai fasti del Vecchio Continente. Spettacoli per bambini e tanta musica per festeggiare il Natale.

Nei giardini dello splendido Palazzo barocco del Belvedere, sede dell’ominimo Museo che conserva la più grande collezione di opere di Gustav Klimt, bancarelle di artigianato e decorazioni natalizie danno vita ad un affollato, ma suggestivo mercatino.

I mercatini chiudono i battenti uno o due giorni prima di Natale e sono aperti tutti i giorni dalla mattina (intorno alle 10) fino alla sera (21 massimo 22) .

Tags:

Altri Articoli Interessanti: