Arte | Leonardo e MIchelangelo, il Rinascimento in 5 città d’Italia

| |
Leo+michy1 300x234 Arte | Leonardo e MIchelangelo, il Rinascimento in 5 città dItalia

Michelangelo-Leonardo

Per tutta la vita si sono studiati ed hanno rivaleggiato tra loro. Una volta sola, pare abbiano lavorato tanto vicini, l’uno accanto all’altro, negli affreschi della Battaglia di Anghiari e della Battaglia di Cascina, entrambi incompiuti, a Palazzo Vecchio a Firenze. Michelangelo Buonarroti e Leonardo Da Vinci, i due più grandi geni del Rinascimento italiano, simbolo dell’arte nel mondo, ‘espongono’ per la prima volta insieme, in un ciclo di mostre che dal 29 ottobre prossimo a febbraio 2012 porteranno le loro opere e documenti in cinque città d’Italia: Roma, Milano, Palermo, Firenze e Napoli. Il progetto, realizzato dall’Associazione culturale Metamorfosi con un accordo pluriennale con la Casa Buonarroti di Firenze e la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano e presentato al Ministero dei Beni Culturali è tra i maggiori risultati recenti di sinergia tra pubblico e privato. ”E’ un progetto unico che nasce dopo il ‘Michelangelo architetto a Roma’ – racconta il Presidente di Metamorfosi Pietro Folena – Non rientra nelle celebrazioni per i 150 anni d’Italia, ma una riflessione sulla coscienza del nostro paese può arrivare anche attraverso l’approfondimento di due personalità a volte così rivali”.

Si parte dunque con l’arrivo ai Musei Capitolini di Roma, dal 29 ottobre al 5 dicembre, del bozzetto michelangiolesco in terracotta dei Due lottatori, Ercole e Caco, inizialmente destinato ad affiancare il David davanti Palazzo Vecchio. Il 7 dicembre, lo sostituirà il Ritratto di Musico di Leonardo, mentre l’Ambrosiana ospiterà il Crocifissino di Casa Buonarroti, piccolo legno non finito, espressione del misticismo e religiosità che caratterizzarono la vita del maestro de La Pietà. Contemporaneamente, Palazzo dei Normanni a Palermo inaugurerà Michelangelo, la vita e le opere. Tra febbraio e giugno, il Castello Sforzesco di Milano sarà protagonista di ben due mostre, Michelangelo architetto e L’ultimo Michelangelo dedicata al periodo Rondandini, raccogliendo eccezionalmente oltre 110 opere del maestro. Ancora a febbraio, Leonardo varcherà per la prima volta la soglia di Casa Buonarroti a Firenze con 10 disegni più due opere dal Codice Atlantico. Chiudono la prima parte del progetto, il Leonardo al Castel dell’Ovo di Napoli (marzo-giungo 2011) e l’imponente Michelangelo e Leonardo: gli italiani prima dell’Italia ai Musei Capitolini (ottobre 2011-febbario 2012). Ma l’accordo tra Metamorfosi, Ambrosiana e Casa Buonarroti punta a portare i maestri del Rinascimento anche all’estero. Richieste sono arrivate già da Cina e Stati Uniti.
Fonte: ANSA.it

Ti piace questo post ? Condividilo:
Posted by on giovedì, ottobre 14th, 2010. Filed under Eventi, Idee di viaggio, Italia, Mostre, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry